Facebook Lite: un giorno di test. Quali sono le differenze?

Dopo l’uscita ufficiale su Play Store in Italia della versione Lite di Facebook per Android, ho deciso di testarla per un intera giornata. Ecco com è stata la mia esperienza..


Esperienza d’uso

Ieri sera, prima di spegnere il telefono ho proceduto alla disattivazione dell’applicazione Facebook, che ho sostituito attivando invece Facebook Lite.

Già questa mattina, alle 7:00 con il telefono acceso, ed almeno 5 notifiche su Facebook (Lite). Leggerle non è stato troppo difficoltoso, anche se.. dopo vi racconterò la mia esperienza durante il giorno. La cosa che ho notato sin da subito, è quanto lentamente scendeva la percentuale della batteria del mio smartphone rispetto ai giorni precedenti.

Fortunatamente io non utilizzo i Live di Facebook, sappiate che non è possibile farne con la versione Lite. Altre cose che non è possibile fare? Utilizzare emoticon animate in chat (non sarete costretti a tenere Messenger), non avrete le “Applicazioni” interne a Facebook ed ovviamente dimenticate ogni tipo di animazione.

Cosa più importante, non è possibile fare delle ricerche rapide.. e questo mi è dispiaciuto parecchio. Se voglio cercare qualcuno, o una pagina, la ricerca risulta difficoltosa senza i suggerimenti.. inoltre, se voglio condividere un post in qualche gruppo, non è presente la ricerca rapida ma bisogna scorrere la lista di tutti i gruppi di cui si fa parte.

A volte, in caso di risposta ai commenti, non è facile “tappare” il punto giusto.

Animazioni del tutto inesistenti, ma vi è sempre lo “scorri verso il basso per aggiornare“. I badge delle notifiche (che arrivano sempre puntualmente, nello stesso modo con cui arrivano nella versione standard) sono chiaramente visibili, ognuno al proprio posto.

Nonostante il mio account, la mia pagina Facebook, ed i tanti gruppi di cui faccio parte ( vi assicuro che ricevo davvero tante notifiche durante l’intero arco della giornata), il consumo di dati è stato di soli 14Mb… mentre, per quanto riguarda l’utilizzo di batteria il sistema ne rileva il 2% in tutta la giornata. Riguardo a questo, non penso sia precisissimo.. Una cosa però è certa: ho utilizzato davvero tanto lo smartphone, tutto il giorno con bluetooth, un paio d’ore con gps attivo e tanto streaming con Tim Music collegato ad uno speaker bluetooth. Diciamo che oggi l’ho stressato un pò più del solito, ma nonostante ciò… mi è avanzato un bel 10% di batteria.

Considerazioni Finali

Purtroppo, ricevendo davvero tante notifiche durante il giorno, mi ritrovo costretto ad abbandonare questa versione. Ma, se fossi meno smart.. se avessi un semplice account, e se ricevesi un numero contenuto di notifiche.. di sicuro la sostituirei a quella standard. Certo, bisogna rinunciare alle animazioni.. ma ci guadagniamo tanti dati e parecchia batteria.

Consigliatissima, invece, per quei telefoni che hanno poca memoria disponibile (sia di Ram, che di archiviazione..): 130Mb circa pesa la versione standard contro la versione Lite che pesa meno di 15Mb.

Prova effettuata con un Samsung Galaxy S7 Flat.